[Kuypers’ home at artvilla.com]

[Books and CDs][Artvilla.com][JanetKuypers.com][Bio][Poems][Prose]


Knowledge (in Italian)


conoscenza

Ho odiato entrare in queste stazioni di gas di Goddamn nel mezzo di nessuna parte, ma guidando per così maledetto lungamente che penso che perderà tutta la sensibilità nel mio asino. Inoltre, ho dovuto andare alla stanza da bagno. Non potrebbe attendere. Ha detto che pomperebbe il gas questo volta, in modo da ho uscito dell’ automobile ed ho cominciato ad allungare quando ho visto l’ addetto staring me attraverso il Window da dietro il contatore. Era uno stare eerie. Uno stare del sesso. Ho smesso di allungare.

Ho camminato intorno al lato della costruzione, in cui le frecce dingy hanno indicato alle toilette. Realmente non ho avuto bisogno dei segni, per l’ odore di shit che sta sedendosi intorno overpowered l’ odore della polvere nell’ aria come ho camminato sempre più vicino alle stanze da bagno... Ho camminato oltre la stanza degli uomini e fino alla stanza di signore trovare che il portello... è stato andato. Propped in su sulla parte interna della parete della stanza da bagno. " a.lot di fucking buono lo fa là, " io mumbled nello stench. " come il hell sono ho supposto per andare alla stanza da bagno quando ci non è neppure un portello maledetto dio alla stanza da bagno maledetta?? " Ho pensato mentre stormed nel deposito in cui stava pagando il gas.

Stava comprando due bottiglie di Pepsi-cola per la strada, per mantenerlo svegli. " il portello della toilette delle donne è disinserito, " io ha bisbigliato con il exasperation. " bene, quello è problema, miele - entrare appena nella stanza degli uomini. Vi guarderò il portello per, " lui ho detto indietro. Lo sguardo nei suoi occhi mi ha detto che che lo pensasse era così soluzione semplice ed evidente che chiunque potrebbe calcolarla verso l’esterno. Ha pensato che avesse la soluzione per tutto. Ho desiderato dirgli che la stanza delle donne frightened me abbastanza per un giorno e che non ho desiderato rischiare la mia vita rischiando negli uomini la stanza. Inoltre, gli uomini vanno dentro là. Quell’ addetto probabilmente va dentro là. Infine lo ho scrollato le spalle ed aspettato per pagare la sue Pepsi-cola e benzina. Ho girato la mia testa e lo ho seguito fuori. L’ addetto lo ha guardato come I a sinistra. Potrei ritenere il suo stare bruciarsi nella parte posteriore della mia testa.

Abbiamo girato il angolo della costruzione ed abbiamo seguito i segni. Le mie spalle hanno ritenuto improvvisamente più pesanti e più pesanti mentre ho camminato. Ha controllato la stanza assicurarsi che fosse vuota per me. Persino ha giudicato il portello aperto. Ché signore.

Ho chiuso il portello, ma realmente non ho desiderato essere lasciato solo con l’ odore. Ha sentito l’odore di come shit. Ma potrei anche sentire l’odore del sudore, come l’ odore degli uomini sporchi. Mi sono domandato se questo è che cosa l’ addetto ha sentito l’odore di come. Ho allineato la sede della ciotola della toletta con la carta igienica. Ho dovuto usarlo con parsimonia - molto non è stato lasciato. Mi sono alzato non appena potrei e camminato sopra allo specchio sporco, quasi colpendo la mia testa sulla lampadina appendente. Ci era vernice blu-chiaro che scheggia vicino allo specchio. Ho sforzato per vedere la mia immagine nello specchio. Invece, tutto che potrei mettere a fuoco sopra era il graffiti sulla parete dietro me. Per una buoa chiamata di tempo. Così-e-così dà la buoa testa... Quell’ addetto ha chiamato mai quel numero? Mi sono domandato se fossi messo mai su una parete della stanza da bagno. Mi sono domandato se fossi ridotto mai ad un nome e ad un numero di telefono come quello. Probabilmente ero stato.

Il pavimento era bagnato. Mi sono domandato sempre quando i pavimenti delle stanze da bagno erano bagnati se fosse realmente urina o acqua giusta dal dispersore. O forse proveniva dal sudore di tutti quegli uomini. Non ho saputo.

Ho fatto un passo su qualcosa sotto il dispersore davanti lo specchio. Ho osservato giù. Era uno scomparto aperto del porn. Lo ho guardato da dove stavo levandosi in piedi. Non ho spostato il mio piede. Era shit duro di nucleo ed è sembrato doloroso. Donne con il bavaglio sulle loro facce... Mi ricordo di qualcuno dirmi che il porn sia stato approvazione perché le donne in esso hanno desiderato farle. Ma non ci era sorriso sulla faccia di questa donna. La ho respinta sotto il dispersore.

Ho fatto un passo indietro. Ho desiderato colpire qualcosa. Ho desiderato colpire il graffiti sulla parete, il porn sul pavimento. Ho desiderato spalmare l’ urina dalla stalla dappertutto il posto. Ho desiderato tirare la luce dalla destra dal soffitto fucking.

Ho messo le mie mani in su contro la parete. Ho messo la parte superiore della mia testa sulla parete. Ho provato a respirare. Ha danneggiato. Con i miei occhi chiusi, ho conosciuto che cosa era là, dietro me. Non lo ha spaventato più.

Quando ho camminato nella stanza da bagno, ero impaurito toccare qualche cosa. Ma allora mi sono appoggiato a appena in su contro il portello, ritenente la sporcizia premere nella mia parte posteriore, nei miei capelli. Ho desiderato impregnarlo tutti dentro. Tutto l’ esso.

Ho agitato la mia testa e mi sono reso conto che stava aspettandolo fuori del portello. Ho girato intorno ed ho afferrato la manopola del portello. Non mi sono preoccupato per la sporcizia sulla mia parte posteriore. Ho aperto il portello.


the DMJ Art Connection CD

Oeuvre Kuypers poetry book

Books and CDs  Kuypers’ Bio  Kuypers’ Poems  Kuypers’ Prose  Chicago Poet and Poetry Chicago Artist and Art